Gravina

Gravina è un popoloso centro agricolo dell’entroterra barese che prende il nome  dalla natura carsica della Murgia e dalle gravine,  incisioni erosive  molto profonde, simili a  canyon scavate dalle acque meteoriche nella roccia calcarea. Di grande interesse la cattedrale, la chiesa del Purgatorio, .il palazzo della Fondazione Pomarici Santomasi, l’area archeologica di Botromagno e la Biblioteca capitolare Finya, la più antica biblioteca pubblica della regione.